Venerdì 17 Agosto 2018Ultimo aggiornamento 10:33

Torre Pellice: quattro giorni per la Festa di Liberi e Uguali

Torre Pellice: quattro giorni per la Festa di Liberi e Uguali
Mercoledì 1 Agosto 2018 - 12:19

Torre Pellice, parte oggi, mercoledì 1° agosto alle 17, la festa di Liberi e Uguali del territorio pinerolese. Durerà fino a domenica sera con una serie di incontri, dibattiti e relazioni che si terranno tutti in piazza Muston. Il dibattito di oggi pomeriggio verterà sulla proposta di legge regionale per la riduzione dell’orario di lavoro con un incontro intitolato “Cambiare tutto: un'ora alla volta”. Interverranno Marco Grimaldi, capogruppo Leu Consiglio regionale, Claudio Stacchini, della Cgil, Andrea Stroscio, di Mdp Art 1; modera Franco Guaschino, di Leu pinerolese. Alle 21, sempre in piazza Muston,spettacolo Musica&Parole "In piedi signori davanti a una donna”.

Giovedì 2, sempre alle 17 dibattito su “Procreazione e fine vita consapevoli: perché tanta paura? Dai rinnovati attacchi alla 194 alla negazione del diritto a una morte dignitosa, passando per una (incostituzionale) legge 40 o per la (incredibile) difesa del Codice Rocco”, interverranno Franco Barbero della comunità di base di Pinerolo, Silvio Viale dell'associazione “Luca Coscioni” Responsabile scientifico EXIT-Italia, William Jourdan Pastore valdese della commissione di bioetica della Chiesa Valdese, Tullia Todros docente presso il Dipartimento di Discipline Ginecologiche dell'Università di Torino. Segue nella sera ballo liscio.

Venerdì 3, sempre alle 17, incontro su “Rifiuti: il miglioramento consiste nel non produrre” con Silvana Accossato consigliera regionale e presidente della commissione ambiente, Daniela Bessone responsabile relazioni esterne e comunicazione Acea, modera Dino Giordani dell'associazione “Il Riuso”. Alle 21 serata danzante con balli occitani.

Sabato 4, sempre alle 17, il tema della giornata si concentrerà su “Rifugiati: quello che sappiamo, quello che non sappiamo e quello che non vorremmo sapere”. Interverranno Domenico Quirico inviato del La Stampa, Fiammetta Rosso, avvocato e responsabile migranti di Sinistra Italiana, il pastore valdese Davide Rostan e Luciano Griso di Mediterranean Hope e responsabile medico dei Corridoi umanitari. Alle 21 ancora serata danzante con la “Marina music group”.

Domenica doppio appuntamento. Si parte alle 16.30 con una tavola rotonda dal tema “Il Decreto 26 luglio 2017 “Disposizioni nazionali sulle condizioni di utilizzo dell’indicazione facoltativa di qualità «prodotto di montagna»” e il Decreto legislativo in materia di “Foreste e Filiere forestali”. Opportunità e conseguenze per la valle”. Parteciperanno Rossella Muroni, parlamentare LeU, Canda Bonardo responsabile nazionale Alpi per Legambiente, lo chef Walter Eynard ed esponenti delle amministrazioni e dell'attività produttiva di Valle. Mentre alle 18 momento di dibattito e riflessione con Potere al Popolo, Rifondazione Comunista, sindacati e associazioni sulla situazione attuale della sinistra italiana, coordina Sergio Pasetto di LeU. Segue la sera alle 21 concerto Pop/Rock con Moondrift e Francesco Camin, Ru Catania, mentre alle 22 estrazioni premi della lotteria.

Tutti i giorni sarà possibile fare cena alle 19.30 nell'area ristorazione.